AGES - 2016

Gloves of autumn leaves your fingers, branches of memories your hands.
They explore eyes mouth nose,
like a world to discover or recognize, reorganize in a space.
You spek your usual gestures, now familiar to me.
I'm with you, like you, in a space that is ours, with closed eyelids.
So many things yet to say, now. Can we say "in this exact moment"?
This is no more the time when the eye is the sense of all senses.

Guanti di foglie autunnali le tue dita, rami di ricordi le tue mani.
Esplorano occhi bocca naso,
come un mondo da scoprire o riconoscere, riordinare in uno spazio.
Parli i gesti abituali, che ho imparato.
Sono con te, come te, in uno spazio nostro, a palpebre chiuse.
Tante cose da dire ancora, ora. Si può dire: "in questo istante"?
Qui non è più tempo che l'occhio sia il senso di tutti i sensi.